skip to Main Content

Team Building con il Laser game

Numerose aziende nazionali e internazionali, tra cui Ducati, Nike, Volvo, Majani, Vodafone, H3g, Philip hanno scelto l’ASD APS JoyPark per i loro eventi aziendali e le attività di team building. Oltre a noleggiare i nostri spazi dotati di megaschermi e proiettori per riunioni e meeting, è possibile occupare l’arena di Xcalibur per incentive experience e team building: esperienze ludico-ricreative che stimolano la comunicazione e il lavoro di squadra tra colleghi. Grazie anche alla nostra esperienza di 14 anni di attività nel settore, siamo certi di offrire un’esperienza unica, curiosa e accattivante per realtà professionali di qualsiasi tipo e dimensione.

 

Le realtà che hanno Circoli o CRAL interni possono relazionarsi direttamente con i responsabili dell’Associazione, mentre chi ha la necessità di ricevere regolare fattura per i servizi ricevuti in modo da poterli scaricare dalle tasse, usufruiranno dei servizi erogati dalla società commerciale, che attualmente si occupa della distribuzione del sistema laser per l’Italia.

TEAM BUILDING – CHE COS’è?

 

È l’insieme delle attività svolte con gruppi di dipendenti aziendali o colleghi per migliorare le dinamiche di comunicazione e il lavoro di squadra. La tendenza più recente nel team building è quella di utilizzare gli strumenti tipici della cosiddetta formazione esperienziale o experiential training.

A differenza dalla formazione tradizionale in aula, la formazione esperienziale insegna non attraverso semplici parole ma attraverso situazioni reali vissute dai partecipanti fuori dalla solita routine dell’ufficio. In questo modo è possibile verificare, esercitare e migliorare la comunicazione, il problem solving e le dinamiche del lavoro di gruppo.

 

Classici esempi possono essere quelli di far conoscere in modo più profondo persone che in ufficio si conoscono solo in modo superficiale, aumentare la fiducia nei propri colleghi, migliorare il livello di collaborazione, favorire la comunicazione. Il fine ultimo deve sempre essere quello di far sentire il gruppo una vera squadra.
Fuori dalle mura dell’ufficio, infatti, le persone sono più portate a rilassarsi e lasciarsi coinvolgere, cosicché scoprono nuove caratteristiche e capacità in se stessi e nei colleghi creando o rafforzando la sensazione di appartenenza a un team.

 

Per rendere questa attività formativa, l’esperienza dovrebbe essere susseguita da un momento di riflessione (debriefing) che viene solitamente realizzata e condotta da professionisti esperti nel settore (coach/trainer),in quanto il fine è la consapevolezza nei partecipanti dell’avvenuto cambiamento attraverso l’instaurarsi di nuove dinamiche di gruppo.

Ci stiamo avvalendo della collaborazione di una nota società specializzata da anni nella formazione aziendale con la quale sarà nostro piacere personalizzare il vostro Evento e le vostre finalità.

INCENTIVE – CHE COS’è?

 

La parola “Incentive” viene di solito accostata alla parola viaggio: viaggio incentive, tour incentive, incentive trip sono le espressioni più frequenti. MA NON SOLO!! Si tratta di un’esperienza aziendale che porta i partecipanti in una bella location per fare attività ricreative e ludiche, meeting e di formazione. Lo scopo di un incentive program è creare un’esperienza unica ed esclusiva che resterà nella memoria e rafforzerà il rapporto anche affettivo con l’azienda.

 

Ma se l’esperienza pensata nell’ambito di un team building l’attenzione è rivolta al problem solving, a un’interazione efficace tra i membri della squadra e alla sfida tra team, nell’incentive hanno molto più rilievo il fattore ludico e ricreativo… da qui spesso il nome di team-games o team experience. Il fine dell’esperienza incentive Lasertag è l’esperienza in sé e normalmente non necessità momenti particolari di debriefing tra i giocatori.

 

Anche il LasertTag Xcalibur può far parte di un viaggio d’incentivazione aziendale (viaggio incentive)

 

Nella scelta bisogna considerare il fatto che molti partecipanti porteranno nel viaggio anche il partner o qualche altro membro della famiglia. Lo scopo di fidelizzazione viene infatti perseguito anche attraverso la creazione di esperienze condivise che lasciano ricordi piacevoli. L’azienda spera di trovare maggiore disponibilità futura, anche rispetto a possibili sacrifici in termini di tempo libero, in un collaboratore che è stato incentivato con un’esperienza condivisa con il partner.

 

Presso la nostra struttura abbiamo anche un’area dedicata (playground/softplay)per i bambini più piccoli (3-10 anni) che può tranquillamente essere utilizzata per quei partecipanti che hanno la famiglia in viaggio con loro e che spesso si trovano in difficoltà nel “lasciare” i figli con estranei o in strutture lontane da loro.

Search